Tanti libri raccolti per i bambini vittime del terremoto, nuovo appuntamento il 4 settembre a San Giovanni Incarico

“Leggere, in fondo, non vuol dire altro che creare un piccolo giardino all’interno della nostra memoria. Ogni bel libro porta qualche elemento, un’aiuola, un viale, una panchina sulla quale riposarsi quando si è stanchi. Anno dopo anno, lettura dopo lettura, il giardino si trasforma in parco e, in questo parco, può capitare di trovarci qualcun altro” –  Susanna Tamaro

In tanti ieri hanno risposto all’iniziativa lanciata dalla libreria Il Grillo Parlante per raccogliere libri per i bambini vittime del terremoto. Alcuni consegnando i libri della propria infanzia o dei propri figli, altri acquistandone in loco nuovi da donare a chi ha perso tutto. Non appena Maria Antonietta, la titolare della libreria, avrà il via libera a partire, si recherà direttamente nelle tendopoli per consegnare quanto raccolto e per iniziare un percorso di sostegno psicologico per i più piccoli attraverso favole, fiabe e storie. Un appuntamento che abbiamo deciso di replicare unendo le forze: Il Grillo Parlante sarà presente con un suo stand espositivo alla Festa di Possibile Frosinone che si terrà domenica 4 settembre a San Giovanni Incarico, a partire dalle 18:00, presso Viale della Rimembranza, durante la quale interverranno Luigi Corvo del Comitato Scientifico nazionale di Possibile, Arturo Gnesi, Sindaco di Paestena, Davide Luzzi del Movimento Agorà di Pontecorvo, Giulio Cavalli, scrittore e giornalista (Left, Fanpage), e che vedrà la partecipazione dell’ANPI (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia).

“Non ho avuto mai un dolore che un’ora di lettura non abbia dissipato” – Charles Montesquieu


P.S.

Non avevo molti libri risalenti alla mia infanzia, molti li avevo passati ai cugini altri li avevo già regalati. Ho pensato di passare nella casa di nonna che stiamo liberando e che stiamo risistemando per poterci trasferire lì. Ne ho trovati diversi, tra di essi quello delle favole Grimm che leggevamo insieme tanti anni fa e grazie al quale ho scoperto il piacere della lettura. Favole che permettono di entrare in luoghi fantastici e di viaggiare in mondi incantati tramite l’immaginazione.

Sono convinto che Nonna Lilly sarebbe felice di sapere che quei libri ora potranno regalare tante altre magiche avventure e viaggi fantastici a chi in questo momento ne ha tanto bisogno. Io l’ho sentita vicina come quando da piccolo passavamo insieme intere giornate, ed è stato bellissimo.

14114591_10209713834670148_1391256858_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...