La libreria Il Grillo Parlante raccoglie libri da leggere ai bambini sfollati

Frosinone continua a dare prova di vicinanza e solidarietà con le comunità vittime del sisma che ha colpito la provincia di Rieti e non solo. Anche la libreria Il Grillo Parlante, in via Tagliamento 20 a Frosinone, ha deciso di mettersi in moto per dare aiuto alle persone sfollate e in particolare ai più piccoli: una raccolta di libri per bambini che verranno letti proprio nelle tendopoli.  Come si legge sul profilo Facebook della libreria: “Domani (sabato 27 agosto 2016) dalle ore 19 alle ore 22.30 la libreria aprirà in via eccezionale per fare raccolta di libri da portare ai bambini colpiti dal terremoto. Il Grillo Parlante presto andrà a leggere storie sperando di strappare tanti sorrisi”.

Maria Antonietta Rossi, titolare del Grillo Parlante, commenta così l’iniziativa: “La favola e’uno strumento che ti permette di elaborare le paure e il trauma. Al contempo la fiaba ha effetti terapeutici proprio perché affronta tematiche psicologiche fondamentali che fanno parte della vita intima del bambino. Le storie permettono di rispondere a tanti perché come ad esempio quello che è accaduto in questi giorni cercando di non far rimanere sospeso il dubbio e l’incertezza dell’accaduto. La favola permette la presa di contatto con la realtà che i bambini colpiti dovranno affrontare”.

Anche Il Grillo Parlante, nella persona di Maria Antonietta, si recherà sui luoghi del sisma insieme ad altri psicologi (come ha già fatto Roberta Cassetti, che telefonicamente ha condiviso con me il dolore straziante che si vive in quei territori): “Partiremo con una valigia carica di libri per i più piccoli, per aiutarli a superare questo evento drammatico e catastrofico attraverso le storie; la favola come strumento clinico a cui ci affidiamo come terapeuti. Il nostro cuore è caldo e pieno di voglia di trasmettere forza e coraggio. Proveremo a farlo anche con un sorriso sperando di riuscire a trasmettere la voglia di non arrendersi e continuare a lottare, insieme a tutti coloro che in queste ore si sono mobilitati dando prova che l’Italia sa essere comunità nel momento del bisogno”.

Un pensiero di solidarietà che guarda ai bambini, il futuro che dobbiamo proteggere e preservare. Una generazione che non deve perdere la speranza.

11836834_1677580882476635_6925331287185123196_n

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...